Home

Gli insediamenti isolati di cui è costellato il territorio italiano, come i centri urbani minori, i borghi storici e le corti rurali, sono piccoli elementi di urbanità strettamente legati al paesaggio che li circonda. Le potenzialità di questi luoghi, spesso indipendenti rispetto ai contesti urbani, riguardano la loro possibile messa in rete nel territorio e con il territorio a cui appartengono, valorizzandone il carattere storico ed identitario che svolgono all’interno del paesaggio.

Storici, geografi, naturalisti, oltre a poeti e scrittori, da sempre hanno identificato un dato caratteristico del nostro paese: la varietà del paesaggio. La diversità e la qualità del suo territorio lo rendono unico ed incredibilmente complesso, sia dal punto di vista della sua comprensione che della sua pianificazione. “Questo paesaggio costituito da microcosmi è stato accompagnato nella storia (…) da un’opera dell’uomo che ne ha esaltato la natura del dettaglio. Elementi puntuali, distintivi di un ‘identità locale fatta di culture tese alla differenziazione, caratterizzano i siti, con netta definizione dei caratteri” (Gabrielli, 1996). Proprio l’equilibrio tra la morfologia del territorio e le opere di antropizzazione ha prodotto un paesaggio di notevole valore; fino a quando l’opera dell’uomo è stata in grado di fornire valore aggiunto all’opera della natura, nella giusta dimensione (De Matteis, 1996). 

Oggi questo equilibrio è andato perso, vittima delle nuove urbanizzazioni all’interno del territorio rurale e di nuovi interventi infrastrutturali e produttiviche si sono sovrapposti al sistema esistente senza un dialogo col contesto stesso. Nonostante la progressiva occupazione dei terreni da parte dell’urbanizzato, molti di questi microcosmi conservano ancora ben riconoscibile la loro struttura originaria, e con essa l’immagine identitaria del territorio. Ne è un esempio l’ambito padano, caratterizzato dalla permanenza della centuriazione romana, che continua a sostenerne l’immagine e costituisce la ragione della localizzazione di granparte dei suoi centri. All’interno di esso si può rilevare la presenza di elementi urbani sparsi nel territorio rurale che ancora ne caratterizzano il paesaggio: è questo il caso di piccole località, borghi storici, cascine e corti rurali che ne costellano il territorio. Questi elementi di urbanità sono profondamente connessi con il paesaggio di cui fanno parte, in quanto si sono formati ed evoluti insieme ad esso. Per questo possono costituire il punto di partenza attraverso il quale recuperare il rapporto tra paesaggio ed azioni antropiche, attraverso il loro ripensamento all’interno del sistema, rivalutandone il ruolo e la composizione e, soprattutto, riconoscendoli nell’ambito di un progetto di rete nel territorio ed in sinergia con lo stesso.

La messa in rete di elementi e polarità può essere considerata una risposta progettuale valida all’interno di progetti di paesaggio a diverse scale; le interazioni e le interdipendenze che possono scaturire tra i vari elementi possono contribuire a valorizzarne le risorse naturali, storiche e culturali intrinseche, in un’ottica di relazione  tra il piccolo elemento e la complessità del sistema paesaggio; non considerando il territorio come immutabile, ma guidandone l’evoluzione mantenendo i rapporti più rilevanti col passato.

1

1_ L’immagine e la carica simbolica dei paesaggi del territorio padano. 

2

2_ Sabbioneta è un chiaro esempio di come centri urbani minori possano avere una rilevanza a livello territoriale; gli edifici del suo centro storico hanno un elevato valore dal punto di vista storico, culturale ed estetico

3

3_ Sabbioneta ha mantenuto la sua struttura originaria di città fortificata e il suo rapporto col paesaggio circostante

4

4- Il borgo di Castellaro Lagusello e la campagna che lo circonda

5

5_ I campi e i filari alle pendici di Solferino

6

6_ Non è raro trovare cascine con tanto di torri d’angolo, circondate da canali e filari d’alberi, che ne esaltino il senso di chiusura verso l’esterno. Un esempio è la torre di villa Ponzone a Rivarolo del Re, Cremona.

7

7_ In alcune corti oltre agli elementi funzionali, si possono ritrovare anche elementi di sola valenza architettonica, ispirati ad elementi urbani. Corte Castiglioni a Casatico (Mantova) ne è un esempio, la sua struttura è caratterizzata da una torre poligonale

8

8_ Filari di salici nel cremonese. Anche questi elementi naturali caratteristici del territorio potrebbero essere importanti riferimenti percettivi all’interno del progetto di paesaggio

Foto: © Alessia Lupi, 2014.

 

Riferimenti bibliografici

Clementi, A. et al. (1996), Le forme del territorio italiano, Laterza, Bari.

De Matteis, G. & Lanza, C. (2011), Le città del mondo: una geografia urbana, De Agostini Scuola, Novara.

Indovina, F. (2009), Dalla città diffusa all’arcipelago metropolitano, Angeli, Milano.

Lanzani, A. (2003), I paesaggi italiani, Meltemi Editore, Roma.

Turri, E. (1998), Il paesaggio come teatro: dal territorio vissuto al territorio rappresentato, Marsilio Editori, Venezia.

Turri, E. (1998), Molti e complessi i paesaggi della pianura lombarda, in Negri, G. et al (1998), Comprendere il paesaggio : studi sulla pianura lombarda, Electa, Milano.

Turri, E. (2000), La megalopoli padana, Marsilio Editori, Venezia.

Turri, E. (2001), Gli iconemi: storia  memoria del paesaggio, Electa, Milano.

 

Nota: Il contributo riprende in parte gli argomenti sviluppati nell’articolo (in corso di pubblicazione): Alessia Lupi (2014): Piccoli elementi di urbanità nel territorio: le potenzialità degli insediamenti isolati nel progetto di paesaggio| Small urban elements in the territory: the potencial of isolated settlements in the landscape projectQuaderni della Ri-vista, Ricerche per la progettazione del paesaggio, n.3, 2014.​

 

© 2013_ DdB

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...