Home

A Verona il 31 maggio Richard Ingersoll terrà una lectio magistralis dal titolo ” EAT THE CITY. Proposte per nutrire la città”.

Negli ultimi anni R. Ingersoll si è interessato al tema del verde urbano e in particolare dell’agricivismo e al ruolo che gli orti urbani (urban gardens) hanno nella città: non solo nel loro ruolo sociale, economico e di piacere ma anche come elementi fondanti del paesaggio urbano. Il sistema del verde urbano, ed in particolare degli orti gestiti dai cittadini prevede la cura degli stessi, quindi di responsabilità verso il verde e di conseguenza verso lo spazio urbano di cui sono parte gli orti, ma anche i giardini pensili e i tetti-giardino e le pareti verdi. L’agricivismo richiede la partecipazione attiva dei cittadini, e questa partecipazione rende più «urbano» ogni spazio perché crea legami sociali, può rispondere a un fabbisogno locale, può coinvolgere le parti più deboli delle società, disegna uno spazio aperto pubblico e privato e quindi mette più in stretto rapporto i cittadini con gli enti che amministrano i luoghi (Comuni, province e regioni in particolare). Non bisogna però pensare a tali luoghi solo come aree verdi, ma anche come luoghi architettonicamente definiti sia nel disegno dei lotti che nel costruito (sale polivalenti e ricettive).

L’intervento del prof. Ingersoll appare quindi di estremo interesse per gli architetti, in quanto progettisti di architetture e di paesaggi, per i cittadini in quanto fruitori di ciò che viene progettato e realizzato, e delle pubbliche amministrazioni che hanno il ruolo di innescare il circolo virtuoso che può portare ad un uso migliore del territorio urbano. L’attuale quadro normativo inoltre incoraggia l’opera sinergica tra le varie parti: la legge n°10 del gennaio 2013 (Norme per lo sviluppo del verde urbano) detta infatti le modalità di intervento che gli enti pubblici, ed in particolare i comuni, devono attuare per realizzare un controllo delle emissioni inquinanti tramite una maggiore presenza di verde nelle città e per favorire una cultura del verde pubblico e una partecipazione dei privati cittadini alla manutenzione degli stessi.

L’intervento del prof. Ingersoll, visto nel quadro reale dei comuni italiani, rappresenta un’opportunità per tutti per approfondire l’argomento attraverso la conoscenza di interventi concreti europei ed americani qualitativamente significativi.

http://www.laboratorioarea.org/eventi/in-corso/

EAT THE CITY. Proposte per nutrire la città.

LECTIO MAGISTRALIS  RICHARD INGERSOLL

31 maggio 2013 ore 18.30

Castel S. Pietro Verona, presso TeodoricoRe

Saluti di benvenuto: ARNALDO TOFFALI,

Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Verona

Presenta: FERNANDA INCORONATO,

Vicepresidente AReA

A SEGUIRE APERITIVO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...